Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy
Seguici su
cerca

Matrimonio

Come dove e quando

Cos'è

Il matrimonio è l'unione di un uomo con una donna, regolata dalle leggi civili e canoniche, avente come scopo la costituzione di una famiglia, la definizione della solidarietà reciproca tra coniugi, il mantenimento e l’educazione dei figli. La legge riconosce a questa unione un valore contrattuale, vincolante per i contraenti e per la società.

A chi si rivolge

Requisiti:

  • maggiore età (anni 18); i minorenni, dal 16° al 18° anno d'età, possono contrarre matrimonio se autorizzati con decreto, da richiedersi al competente Tribunale dei Minori;
  • assenza di  interdizione per infermità di mente;
  • stato libero e quindi celibe/nubile, divorziato/divorziata, vedovo/vedova;
  • assenza di impedimenti di parentela, affinità, adozione e affiliazione;
  • assenza di condanna per omicidio consumato, o tentato, nei confronti del coniuge del futuro sposo

Come si ottiene

E' opportuno prenotare le pubblicazioni di matrimonio con un certo anticipo rispetto alla data della cerimonia; in ogni caso devono precedere il matrimonio di non meno di 15 giorni e non più di 180 giorni. 

Per le pubblicazioni l'Ufficio deve procedere all'acquisizione di alcuni documenti pertanto è necessario contattare l'ufficio di Stato Civile (sempre previo appuntamento) per dare avvio alla procedura.

La pubblicazione deve essere esposta nei Comuni di residenza per almeno 8 giorni. E' consultabile sull’Albo pretorio on line che, per effetto dell’art. 32, co.5 Legge 18.06.2009 n.69, ha valore di pubblicazione legale.


Trascorsi gli otto giorni di pubblicazione ed i tre giorni di deposito presso l’ufficio:

  • in caso di matrimonio concordatario, viene inviato d'ufficio il nulla osta al matrimonio al Parroco che ha richiesto la pubblicazione;
  • in caso di matrimonio acattolico, viene rilasciato agli sposi il nulla osta da consegnare al Ministro di Culto;
  • in caso di matrimonio civile da celebrarsi in altro Comune, viene rilasciata agli sposi, su loro richiesta, la relativa "delega".

 

Costi

1 Marca da bollo da 16 Euro se i due nubendi sono entrambi residenti nel Comune di Fumane.

2 Marche da bollo da 16 Euro se un nubendo è residente nel Comune di Fumane e l'altro in altro Comune 

Documenti

  PDF441,7K Regolamento matrimoni civili